Una donna chiede le ferie al capo per occuparsi della sua “salute mentale”, e riceve una bella risposta


Madalyn Parker lavora come web developer per la Olark. A causa di alcuni problemi legati ad ansia, depressione e altre patologie psicologiche si è spesso trovata davanti a grandi ostacoli da superare, sul lavoro. Recentemente ha compiuto un gesto di grande coraggio, e ha chiesto al proprio capo il permesso di rimanere a casa per due giorni, scrivendo esplicitamente che il bisogno fosse causato dalla sua “salute mentale”.

Il suo capo ha apprezzato il gesto, rispondendo a Madalyn con un bel messaggio che di certo la ha aiutata: sapere di avere un appoggio anche sul proprio posto di lavoro, e non vederlo solo come un ostacolo, di certo potrebbe darle un gran sollievo in futuro. La giovane donna ha apprezzato moltissimo la risposta, tanto da condividerla in un Tweet col resto del web.

“Ciao al mio team. Mi prenderò oggi e domani per prendermi cura della mia salute mentale. Spero di tornare operativa la prossima settimana rinfrescata e al 100%”
La risposta: “Ciao Madalyn, voglio dirti personalmente grazie per inviare mail come questa. Ogni volta che lo fai, mi ricordo l’importanza di usare i giorni di malattia per prendersi cura del proprio benessere psicologico. Non posso credere che questa non sia una pratica così diffusa in altre aziende. Sei un esempio per tutti noi e ci aiuti ad infrangere lo stereotipo.”