In Costa Rica esiste un orfanotrofio per bradipi abbandonati


I Bradipi sono delle creature molto strane, passano gran parte della vita a dormire, graffiarsi e, se davvero necessario, mangiare un paio di foglie prima di ritornare nel mondo dei sogni. Ma oltre ad essere tra gli animali preferiti dell’Internet (dopo gattini, ricci e lama), i bradipi sono famosi perché fanno davvero schifo a badare a se stesi quando perdono la loro madre.

E’ per questo motivo che entra in gioco lo Sloth Institute Costa Rica, fondata nel 2013 e con sede a Manuel Antonio è una delle associazioni più simpatiche che si potessero creare perché la mission è quella di aiutare i bradipi impediti. Il lavoro dei volontari prevede un processo di salvataggio, riabilitazione e rilascio in natura molto graduale.

A documentare ogni fase del processo ci pensa l’ambientalista e fotografa Sam Trull che fa da madre surrogata a tutti i bradipi dell’associazione fino al giorno del rilascio nella foresta. In questa galleria fotografica ci sono alcuni dei bradipi salvati dall’associazione.

cute-baby-sloth-institute-costa-rica-sam-trull-17

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!