Come sarebbe il cielo notturno delle città se non fossero illuminate


Dal 2010 Thierry Cohen si è dedicato ad un unico progetto chiamato “Villes Eteintes” (Città Spente) che rappresenta alcune delle più grandi città del mondo senza inquinamento luminoso, ovvero come sarebbero se potessimo vedere tutte le stelle nel cielo.

Vi state chiedendo come sia possibile? Il metodo di Cohen è molto originale e preciso: fotografa le città da un punto di vista che ritiene interessante e si annota l’angolazione, la latitudine e la longitudine della sua posizione. Poichè il mondo ruota attorno al proprio asse, le stelle che sarebbero state visibili sopra una determinata città si muovono sopra altri luoghi non illuminati, come deserti o campagne. In questo modo l’artista realizza la stessa foto con la stessa angolazione in un luogo privo di luci. Poi, con l’aiuto del computer, Thierry Cohen sovrappone le due immagini per un risultato davvero spettacolare.

shanghai-darkened-cities-by-thierry-cohen

Shanghai