Il Cinquantino: un viaggio di 9.820 metri di dislivello con un Ciao


Dopo il loro viaggio Aosta – Capo Nord in Ape e del relativo documentario “cAPEnorth”, Henry Favre torna con “Il CINQUANTINO”, il cortometraggio della sua nuova avventura: un viaggio di 9.820 metri di dislivello in sella ad un Ciao sui valichi di montagna più alti d’Europa. Le tappe fisse, i colli più importanti per qualsiasi motociclista. Non a bordo di una moto da strada o di una potente moto da viaggio. Bensì a bordo di un Ciao.

“IL CINQUANTINO”, filmato nuovamente dalle videocamere di Grobeshaus, proprio come lo era stato per cAPEnorth, è il primo video di introduzione di ciò che sarà la web series H-Ventura; una nuova ed avvincente web series dedicata ai viaggi di avventura nel mondo con i mezzi più scomodi e anomali che si possano immaginare. Si tratterà di due viaggi all’anno. La prima grande impresa partirà a gennaio 2017.

Su e giù da alcuni dei colli più alti d’Europa, Henry in sella d una delle più grandi icone italiane; il Ciao Piaggio, ha valicato ben 8 colli, tra l’Italia e la Francia, in cinque giorni consecutivi di viaggio. Il totale di metri di dislivello è stato di 9.820 metri.