Il calendario Pirelli 2017 sarà senza ritocchi o makeup


Già nel 2016 Pirelli aveva cambiato il suo “sguardo” sulle donne, mettendo in scena persone che hanno meriti in ambiti diversi, dalla cultura, alla politica, dallo sport, allo spettacolo. Quest’anno vediamo star del calibro di Uma Thurman, Julianne Moore, Helen Mirren, Robin Wright. O volti nuovi come Lea Seydoux, Lupita Nyong’o, Rooney Mara e Jessica Chastain. Il tutto senza, però, alcun ritocco.

schermata_2016-12-01_alle_10-18-49-f8b9d

Con l’edizione 2017, che
 segue quella firmata da Annie Leibovitz nel 2016, il maestro tedesco Lindbergh diventa l’unico fotografo a
essere stato chiamato a realizzare il Calendario Pirelli per la terza volta, dopo quello del 1996 scattato in
California nel deserto di El Mirage e quello del 2002 realizzato negli Studios della Paramount Pictures a Los
Angeles.

C’è bisogno di rieducare i nostri occhi troppo abituati a immagini ritoccate, patinate e perfette“. Helen Mirren, una delle 14 protagoniste di The Cal 2017 presenta il lavoro del fotografo tedesco Peter Lindbergh che ha realizzato l’edizione di quest’anno del Calendario Pirelli. Dopo il “manifesto femminista” di Anne Leibovitz dell’anno scorso, un’altra prospettiva “controcorrente” rispetto all’immagine “perfetta” e standardizzata delle donne.

Il tema del calendario Pirelli 2017, infatti, è “more real and truthful”, “più vero e reale”. In altri termini le donne rappresentate non solo non sono “ritoccate” artificialmente con Photoshop, ma non sono nemmeno truccate.

schermata_2016-12-01_alle_10-19-01-5a305

schermata_2016-12-01_alle_10-19-09-cb188

schermata_2016-12-01_alle_10-19-15-ebae6

schermata_2016-12-01_alle_10-18-30-13224

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!