Broccoli Coffee: l’ultima invenzione di cui non sentivamo il bisogno


Pensavi non potesse andare peggio dell’avolatte, il cappuccino servito in un avocado, e invece. Dall’Australia, arriva ora il caffè a base di broccoli. Si chiama broccoli coffee, e contiene un estratto in polvere a base di broccoli. La polvere è stata creata in un progetto congiunto tra l’ente governativo australiano CSIRO (Commonwealth Scientific and Industrial Research Organization) e Horticulture Innovation Australian (HIA), una società di ricerca e sviluppo e marketing senza scopo di lucro, di proprietà del coltivatore per l’industria orticola australiana. Un caffè di Melbourne, Commpolk, ha iniziato a sperimentare la polvere mescolandola al caffè.

Ogni due cucchiai di polvere contengono circa una potzione di broccoli, che è una buona fonte di fibra alimentare, vitamina B6 e vitamina E. L’amministratore delegato di Hort Innovation, John Lloyd, afferma che la polvere è ideale anche per frullati, zuppe e prodotti da forno. È anche un modo per i genitori frustrati di nascondere le verdure nei pasti dei loro bambini esigenti.

La polvere e la relativa gamma di bevande e di spuntini in via di sviluppo sono parte di un progetto di ricerca che mira a ridurre lo spreco di verdure creando prodotti alimentari sani. I broccoli dall’aspetto considerato imperfetto e non offerti in vendita vengono tritati e ridotti in polvere dagli scienziati delle due organizzazioni.