Amazon consegna preservativi a casa in modalità express


La società fondata da Jeff Bezos ha deciso di consentire agli utenti abbonati ad Amazon Prime (la funzione per le spedizioni rapide) di ordinare preservativi e farseli consegnare i tempi record. Può sembrare un pesce d’aprile ma non è così. Niente sguardi imbarazzati alla cassa del supermercato, niente bisbigli al banco in farmacia e niente puntate notturne (e dell’ultimo minuto) ai distributori automatici.

Attraverso il servizio Amazon Dash che finora è servito per ordinare detersivi e biscotti in una semplice mossa, nell’ultimo aggiornamento del listino di prodotti, il sito di e-commerce ha inserito anche i profilattici. Per ora è attivo solo negli Stati Uniti ma i numeri promettono bene: negli ultimi tre mesi l’azienda ha registrato un incremento del 75% degli ordini dei prodotti disponibili.