Airbnb sbarca anche a Cuba ad aprile


Il turismo cubano sta per cambiare radicalmente: Airbnb ha annunciato che finalmente potranno accogliere turisti di tutte le nazionalità sull’isola a partire dal 2 aprile. La news arriva poco dopo la visita di Barack Obama con la sua famiglia proprio a Cuba, la prima volta per un presidente americano dal 1928.

20160320prexy-hp-slide-HBJD-superJumbo

Airbnb aveva già ricevuto un’autorizzazione speciale dal Ministero delle Finanze Americano, ma soltanto i residenti US potevano prenotare sul sito l’anno scorso, scegliendo tra 1.000 proprietà proposte sul portale. Ad oggi sono già 4.000 gli alloggi disponibili, in 40 città diverse.

Le catene di alberghi Starwood e Mariott hanno anche ricevuto delle autorizzazioni per iniziare le loro attività in Cuba. Gli hotel dell’isola erano gestiti esclusivamente dal governo da più di 50 anni e soltanto negli anni ‘90 era stato consentito alle famiglie residenti di ospitare turisti.

635635086659665931-cuba-lodging

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!