12enne rifugiato siriano guarda la palestra da fuori. Gli regalano l’abbonamento a vita


Alcuni giorni fa, un 12enne di nome Mohammed è stato fotografato davanti alla vetrina di una palestra nella provincia di Adyamana, nel sud della Turchia. Come riporta l’Independent, il giovane è un rifugiato siriano che si è improvvisato lustrascarpe per raccimolare qualche soldo ma non può di certo permettersi di pagare l’abbonamento nel centro sportivo, tanto che indossa un paio di sandali in pieno inverno.

“Il ragazzo guardava attraverso il vetro, indossando scarpe aperte in pieno inverno”, ha dichiarato il proprietario Engine Dogan a un giornale locale, “Lo abbiamo cercato per offrigli l’abbonamento a vita, e ce l’abbiamo fatta. Ora è uno dei nostri membri”.

Più tardi, un nuovo scatto che raffigura il 12enne è diventato virale sui social: questa volta è all’interno della palestra e si allena. “Mi hanno trovato e aiutato”, ha raccontato lui, “Ho sempre sognato di perder peso e ora credo di poterlo fare allendanomi”.