Questo villaggio polacco è invaso da decorazioni floreali e dai colori


Il piccolo villaggio polacco di Zalipie è cosparso di fiori e colori. Un miscuglio tra i design delle tazze di tè e il blu cobalto della Casa Azul di Frida Kahlo, con il fascino del folclore zingaro europeo.

Dopo le atrocità della seconda guerra mondiale, il popolo polacco aveva bisogno di speranza. Negli anni che seguirono la guerra, il villaggio di Zalipie ispirò la creatività con una competizione annuale amichevole per aiutare a sollevare gli spiriti della nazione e recuperare la positività portata via dalla guerra. Le casalinghe zalimee erano famose per decorare le loro case intorno alle feste religiose con motivi floreali folcloristici per coprire brutti segni di fuliggine sulle loro pareti.

La tradizione divenne un evento nazionale ufficiale nel 1965, noto come Malowana Chata. Un abitante del villaggio ha portato la competizione ad un altro livello quando ha dipinto la sua intera casa con tre camere da letto in fiori. Felicja Curyłowa ha dipinto tutto in casa, dalle lampadine alle posate.Quando è morta nel 1974, la sua casa è stata conservata in tutta la sua magnificenza floreale e trasformata in un museo, che si può ancora oggi visitare.