Un teatro vecchio di 100 anni trasformato in libreria


C’era una volta il teatro Gran Splendid, inaugurato nel 1919 per volontà dell’imprenditore austriaco Max Glüksman, grande promotore del cinema e del tango. Con quattro palchi e una platea dalla capacità di cinquecento persone, era uno dei più lussuosi di Buenos Aires. Ospitò grandi personalità della scena artistica argentina: Carlos Gardel incideva le sue canzoni in una delle sue sale di registrazione.

Nel 2000 la catena di librerie Yenny-El Ateneo l’ha acquistato, l’ha restaurato – conservandone comunque lo splendore originale – e ha riempito i 2.000 mq con più di 120.000 libri, in diverse lingue.

Oggi, agli amanti della lettura, basterà varcare le porte a vetri dell’edificio situato in Santa Fè al 1860, nel quartiere delle Recoleta, per entrare in un paradiso. El Ateneo – Gran Splendid possiede più di 120.000 titoli, meticolosamente ordinati per genere, negli scaffali che troverete lungo tutte le pareti e nella platea.

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-9

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-3

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-10

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-1a

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-8

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-2

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-6

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-4

buenos-aires-bookstore-theatre-el-ateneo-grand-splendid-7

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!