Un ritratto collettivo di Parigi realizzato con migliaia di foto da Instagram


Come appare Parigi vista attraverso gli occhi e gli obiettivi fotografici di migliaia di viaggiatori e artisti? Questo è ciò che il ricercatore e artista Moritz Stefaner esplora in Multiplicity, un’incantevole nuova installazione artistica esposta nella capitale francese.

“Oggi documentiamo collettivamente e continuamente la nostra esperienza in città sulle piattaforme dei social media, dando forma a un’immagine di città virtuale. La molteplicità rivela una visione inedita di questo paesaggio fotografico fatto di attenzioni e interessi diversi. Come appare Parigi vista attraverso le lenti di migliaia di fotografi? Quali sono i punti più fotografati, quali sono gli angoli trascurati? Quali sono le inquadrature ricorrenti e i temi? E quanto bene le foto pubblicate riflettono la tua visione personale della città?”

In piedi di fronte a una grande parete con un display, i visitatori possono zoomare attraverso un insieme di foto di Parigi che sono state organizzate per soggetto e somiglianze estetiche usando l’intelligenza artificiale.

Stefaner ha iniziato raccogliendo 6,2 milioni di foto da Instagram geolocalizzate a Parigi e dintorni. Dall’enorme insieme di immagini, Stefaner ne ha selezionate 25.000 per creare una “mappa panoramica”.

“I raggruppamenti di immagini quasi identiche sono l’aspetto più interessante”, scrive Stefaner. “Quante volte le persone scattano le stesse foto? Eppure, allo stesso tempo, ognuna di esse è leggermente diversa, e la continua rievocazione dei rituali e la riscoperta delle idee fotografiche hanno anche un fascino confortante.”