Una ragazza realizza una mappa da chi la tocca e dove nella vita quotidiana


A volte un’immagine racconta più delle parole e questa opera d’arte realizzata dalla studentessa Emma Krenzer di 19 anni propone di scoprire i grandi problemi della molestia sessuale nella vita quotidiana di una ragazza. Si è scattata una fotografia nuda per poi realizzare una mappa di chi la tocca e dove in base ai colori che rappresentano queste persone. Ha condiviso la sua opera su Twitter recentemente ed è diventata virale sperando così di condividere un messaggio forte e denunciare le molestie che accadono ogni giorno.

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-11

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-19

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-12

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-15

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-21

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-14

sexual-assault-aftermath-art-project-touch-impact-emma-krenzer-18