Opere in miniatura realizzate con le bustine del tè


Ruby Silvious è un’artista di New York che ne 2015 ha dato il via al progetto 363 Days of Tea in cui si proponeva di realizzare una mini opera al giorno, usando collage, acquerello e colori acrilici usando come supporto le semplici bustine del tè.

A tre anni di distanza dalla sua prima bustina, Silvious continua a realizzare le sue miniature usando questo strano supporto. Ha creato anche delle collezioni legate a temi più specifici, come 26 Days of Tea in Japan (2016), dedicato ai tè giapponesi, o 26 Days of Tea in France (2017), che è stata recentemente esposta all’LM Studio di Hyères, nel sud della Francia.