“Loving Vincent”: il primo film su Van Gogh realizzato con dipinti fatti a mano


La verità è che non possiamo esprimerci se non attraverso i nostri dipinti”, scriveva Van Gogh in una delle sue ultime lettere. Oggi, un gruppo di registi, artisti e devoti fan hardcore del pittore olandese hanno preso sul serio le sue parole dando loro forma in un progetto chiamato “Loving Vincent”.

Una volta che sai com’è essere trasportati da un incontrollabile impulso artistico, è ancora più impossibile rimanere indifferente alle opere del pittore che nei quadri rifletteva la sua vita e, più di ogni altra cosa, la sua anima. “Loving Vincent” è un film dipinto su tela, realizzato da oltre 100 pittori, che insieme hanno contribuito a rendere omaggio al più grande artista della seconda metà dell’800.

Il film biografico animato, diretto dalla pittrice polacca Dorota Kobiela e il regista Hugh Welchman, realizzato con oltre 120 dei dipinti iconici dell’artista olandese, è a cura di BreakThru Films, lo studio cinematografico vincitore di un Oscar grazie al film Peter & The Wolf, ed esprime al meglio il concetto di arte che prende vita. D’altronde, chi ha detto che la natura di un dipinto dev’essere statica?

Ogni scena verrà realizzata a partire da quadri olio su tela interamente dipinti a mano, utilizzando le stesse tecniche di Van Gogh, e l’intero film cercherà di ricostruire la controversa morte dell’artista tramite tutto ciò che ci rimane di lui. Se siete dunque degli artisti di talento esperti di Van Gogh e con del tempo libero da dedicare a voi stessi, “Loving Vincent” sta cercando pittori da poter formare per far sì che possano contribuire alla creazione del film. Chi verrà selezionato avrà la possibilità di lavorare al progetto nello studio polacco a Gdansk fino ad Agosto 2016. Potete trovare tutte le informazioni sul sito del documentario.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!