Le surreali immagini della campagna di Gucci per la collezione primavera/estate


La campagna pubblicitaria di Gucci per la collezione primavera/estate è stata realizzata in collaborazione con l’artista Ignasi Monreal e si ispira all’arte fiamminga e ai ritratti di Ingres e Goya, ma anche agli inglesi, con un chiaro richiamo all’Ophelia di John Everett Millais, e ai surrealisti. Monreal ha recentemente lavorato con la maison fiorentina alla campagna Gift Giving Gucci creando delle immagini raccolte in un libro, ha già realizzato degli Art Wall per la fragranza Gucci Bloom e per gli occhiali Gucci.

Hand of the Philosopher @gucci

A post shared by ignasi (@ignasimonreal) on

Due di queste opere sono comparse anche sottoforma di Art Wall a Milano e a New York. I murales sono stati eseguiti da Colossal Media negli Stati Uniti, e da Urban Vision in l’Italia, visibili per due mesi. L’art wall a New York di 232 metri quadrati in Lafayette Street mostra il ritratto di due donne con occhiali Gucci, mentre quello di Milano, in Largo la Foppa, è ispirato a due famosi dipinti: il Ritratto dei coniugi Arnolfini di Jan van Eyck, e Il Giardino delle Delizie di Bosch.

Ecco di seguito le splendide immagini che compongono la campagna, di Ignasi Monreal.