La dieta perfetta di una signora centenaria: birra e patatine ogni sera


Matilda Curcia, una signora di San Diego, ha da poco festeggiato i cento anni. Per l’occasione, l’emittente americana NBC le ha dedicato un’intervista in cui, tra le altre cose, Matilda ha raccontato anche la sua dieta a prova di longevità. Pensate sia riso in bianco e petto di pollo, o verdure e frutta di stagione? Può anche darsi, ma la signora ha raccontato che una cosa che non manca mai nelle sue giornate sono le sue birre la sera e i tre sacchetti di patatine fritte prima di andare a letto. Anzi, ha anche ammesso che, di tanto in tanto, si concede anche un pacchetto di patatine in più.

“Sono in buona salute,” ha detto Matilda Curcia alla NBC. “Non ho dolori e faccio i miei esercizi ogni giorno. Poi bevo la mia birra. Mangio le mie patatine. E nulla di più.”

Matilda si tiene in forma con la sua vicina Mickey, nonché cara amica, nonché centenaria a sua volta: le due hanno festeggiato il compleanno a pochi giorni di distanza, con una grande festa insieme alle loro famiglie.

Se il segreto per la longevità di Matilda è una dieta a base di birra e patatine, ci sono altri centenari che hanno le proprie ricette: Eunice Modlin di 102 anni nell’Indiana dice di essere arrivata a questo traguardo mangiando un pezzo di cioccolato fondente al giorno e facendo pisolini; Theresa Rowland di 104 anni del Michigan dice di aver bevuto una Diet Coke al giorno dal 1982; Mariano Rotelli di 107 anni ha passato l’ultimo secolo a correggere col whiskey i suoi caffè. Nessuno può sapere quale sia l’ingrediente per la longevità, anche se un recente studio ha scoperto come un ingrediente contenuto nella birra potrebbe avere incredibili benefici per la salute, come prevenire il diabete e altri disordini metabolici.