Jose Cardoso, il fotografo che vi fa un ritratto… e vi massacra il volto


Jose Cardoso, un fotografo portoghese di 32 anni, ha presentato un progetto fotografico interessante ma piuttosto strano: volti sfigurati in post-produzione che sembrano fatti col pongo e danno l’idea di uno splatter anni ‘80 un po’ forzato.

È un progetto molto semplice: fai una foto, la scultura (devi non saper fare un volto) e con qualche competenza base di Photoshop il gioco è fatto!”. Ma da cosa ha preso l’idea? A quanto pare, Cardoso è un grande fan dell’estetica gore old school, e ama Lynch e Chris Cunningham, inoltre, un’ulteriore fonte d’ispirazione è stata “Sheena is a Parasite”, il video dei The Horrors. “L’idea mi è venuta così, non mi chiedete il perché”.

Quando ha sviluppato l’idea non c’era uno scopo vero e proprio, ma Cardoso stesso ha ammesso di aver da tempo sviluppato diverse teorie a proposito della perdita d’identità: sui social networks, col ritocco ossessivo delle foto, con la chirurgia plastica che “ti scolpisce come se fossi pongo da modellare”. “La gente è ossessionata dal proprio viso. Tutto il mondo ama il Face Swap, l’applicazione che scambia i volti. Le persone si fanno selfie continuamente. Per molti di loro la testa è il biglietto da visita.

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-15

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-1

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-11

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-2

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-12

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-17

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-18

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-3

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-14

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-4

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-5

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-16

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-20

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-6

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-21

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-8

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-10

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-13

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-22

Play-Dough-Faces-Tomba-Lobos-19