Le foto che mostrano i rave e la vita notturna di Mosca


Il fotografo Arnold Veber è l’autore di questi scatti, raccolti nella serie “Last Nigh I’m Done”, in cui racconta la scena della Mosca notturna, e dei giovani ravers della città.

“Perché le persone bevono così tanta vodka? Perché sta succedendo? Perché questi giovani sono così infelici e depressi?”Queste sono alcune delle domande che il fotografo Arnold Veber si è posto quando ha iniziato a descrivere la vita notturna di Mosca. Veber ha iniziato a documentare la scena rave di Mosca quando era studente alla Rodchenko Art School.

Frequentando i rave insieme ai suoi compagni di studi, amici e conoscenti, Veber ha iniziato a scattare fotografie, prima incontrando un po’ di diffidenza da parte dei soggetti, poi riuscendo a mimetizzarsi al meglio. “Se vedi le stesse persone ogni fine settimana diventi un uomo invisibile con una macchina fotografica”, ha detto alla rivista Dazed. Questa invisibilità intima ha reso Veber uno degli esploratori più affascinanti di questo mondo.