Boiler Room: il lancio della nuova piattaforma 4:3


Boiler Room è una piattaforma di di video streaming legate alla musica con un archivio con oltre 4000 concerti, una rete di più di 5000 artisti e negli ultimissimi anni ha anche iniziato a produrre documentari.

Il 29 maggio ha lanciato 4:3, una nuova piattaforma dedicata ai filmati d’archivio e ai video realizzati su commissione, tutti quanti legati alla cultura underground. Il motto del progetto è appunto “Netflix for the underground”.

Il sito, che ha l’accesso gratuito a tutto il materiale, ha organizzato i video in una serie di playlist, che vanno dalle animazioni sperimentali e d’avanguardia ai filmati d’archivio dei rave, dalla video arte alle performance queer, dagli imperdibili documentari degli anni ’80 di Robert Muggea e i primissimi lavori di registi come David Lynch, Spike Lee, Guillermo del Toro, Wes Anderson e Sofia Coppola.