Bryan Cranston vorrebbe tornare nei panni di Walter White in Better Call Saul


Ieri, in occasione della proiezione del film Dalton Trumbo, in cui Bryan Cranston ha intepretato il ruolo principale e grazie al quale è stato nominato agli Oscar, è stato pubblicata un’intervista Skype con l’attore. Gli è stato chiesto se, come Aaron Paul, desiderasse tornare in Better Call Saul nei panni di Walter White, e la sua risposta è stata la seguente:

Mi piacerebbe molto. Vince Gilligan e Breaking Bad hanno cambiato la mia vita e mi hanno dato delle opportunità che senza di loro non avrei mai avuto. Sono molto grato per questo, per cui, sì, se Vince mi chiamasse oggi stesso, gli risponderei “accetto” addirittura prima di fargli finire la domanda.

w_capture-d-e-cran-2016-04-19-a-10-03-21

L’attore ha voluto comunque precisare che questo momento non è ancora arrivato, ma almeno ora sappiamo che sarebbe ben disposto a tornare. Ha anche confessato di essere un grande fan di Better Call Saul.

Certo che ho visto Better Call Saul e l’ho adorato. Ogni volta che lo guardo ritorno ad Albuquerque e mi riaffiorano alla mente molti ricordi.

La seconda stagione di Better Call Saul si è conclusa ieri, ma molto probabilmente ritroveremo Jesse Pinkman e Gustavo Fring nella prossima. Per quanto riguarda Cranston, solo il tempo ce lo dirà! Stay Tuned!