I volti dei rapper italiani ritratti nelle foto di Roberto Graziano Moro


Il ritratto fotografico è un modo per esprimere la fisicità di un soggetto. Impone con forza la presenza di un soggetto e ne dona fascino, fa notare ogni minimo dettaglio della persona in un gioco di luci e ombre. Roberto Graziano Moro, fotografo di base a Milano, sembra esserne del tutto consapevole. La sua serie di ritratti in bianco e nero dedicati ai rapper italiani raccoglie immagini tese, schiette e dark.

“Ritraggo molti dei miei soggetti in bianco e nero perché trovo che aumenti l’espressività delle persone, dove anche le luci e le ombre assumono maggiore importanza, riuscendo a dare maggiore volume al soggetto.”

Il suo progetto prevede di immortalare tutti gli artisti che hanno fatto la storia del rap italiano, il ritratto di un’epoca precisa, di un momento musicale preciso.