V per Vendetta potrebbe diventare anche una serie TV


V per Vendetta, la graphic novel di Alan Moore e David Lloyd, da cui è stato tratto l’omonimo celebre film del 2005 con Hugo Weaving e Natalie Portman, starebbe per diventare anche una serie TV.

v per vendetta

Non si hanno ancora notizie precise sugli attori che compariranno nel cast, sul numero di episodi, o maggiori informazioni sull’adattamento; sappiamo solo che a produrre la serie di V per Vendetta sarà la rete britannica Channel 4, che ha già lanciato show come Black Mirror, Misfits e Humans.

Chissà se Alan Moore sarà felice di questo adattamento. Nel 2005, infatti, quando lesse la sceneggiatura del film basato sul suo lavoro, richiese che il suo nome venisse cancellato dai credits, che fosse lasciato solo quello di Lloyd, e che a lui fossero pagati i diritti. Una cosa simile successe con Watchmen (di cui, tra l’altro, è in cantiere una serie), quando uscì il film di Zack Snyder: Moore non lo apprezzò; anzi, dichiarò: “Ci tratta come uccellini appena nati che aprono le bocchine in attesa che Hollywood ci nutra con vermi rigurgitati. Io sono stanco di vermi. Non posso avere qualcos’altro? Qualcosa che proviene da un altro luogo? Anche vermi cinesi sarebbero un cambiamento gradito.”