Torna al cinema il primo David Lynch in versione restaurata


Dal 4 settembre la Cineteca di Bologna porta al cinema “Eraserhead”, nella versione restaurata da Criterion con la supervisione di David Lynch. Il film 40 anni fa iniziava il suo cammino per diventare un cult.

Il film, che nel 2004 è stato dichiarato “culturalmente significativo” dalla Biblioteca del Congresso degli Stati Uniti ed è stato selezionato per la conservazione dal National Film Registry, dal 4 settembre arriverà al cinema in versione restaurata in 4K da Criterion con la supervisione dello stesso Lynch.

Eraserhead viene catalogato come film horror ma sfugge a semplici classificazioni per il suo carattere enigmatico e minimalista. Un pollo arrosto che sanguina e si muove, una creatura mostruosa e malata, le urla strazianti, una ragazza deforme che esce dal termosifone: sono alcune delle immagini e sequenze in bianco e nero diventate un culto per i cinefili che quarant’anni fa hanno scoperto un nuovo autore.