Stranger Things: M. Night Shyamalan vorrebbe dirigere un episodio della seconda stagione


La serie Netflix Stranger Things ha fatto breccia nel cuore di molti, anche di M. Night Shyamalan. Il regista di Split si sarebbe offerto per dirigere un epsiodio della seconda stagione dello show, ma per lui potrebbe essere troppo tardi. Quando la prima stagione di Stranger Things uscì su Netflix, molti si chiesero chi fossero i fratelli Matt e Ross Duffer, autori della serie, poiché i loro nomi erano effettivamente sconosciuti. Ebbene, i due sceneggiatori erano reduci dall’esordio televisivo in Wayward Pines, la serie di M. Night Shyamalan, che li aveva ingaggiati dopo aver letto il loro copione dell’horror post-apocalittico Hidden.

I miei ragazzi, che ora si occupano di Stranger Things, mi hanno aiutato con Wayward Pines. Erano nei paraggi e io gli ho proposto di restituirmi il favore ingaggiandomi per il loro show!

Shyamalan, in effetti, ha ribadito più volte il suo desiderio di lavorare ancora in televisione, e lo ha accennato persino alla presentazione italiana di Split. Il suo tocco si sposerebbe certamente bene con Stranger Things, dove la regia lavora molto sulla costruzione della suspense e delle atmosfere: chissà se Matt e Ross Duffer troveranno un episodio per lui nella nuova stagione.