Siren Festival 2016: annunciata la line-up ufficiale


Annunciati gli headliner per la tanto attesa terza edizione del Siren Festival, che si terrà a Vasto, in provincia di Chieti, dal 21 al 24 luglio.

vasto-siren-festival

Tre i primi grandi nomi annunciati: Editors, I Cani e The Notwist, nella loro unica data italiana.

Partiamo dai primi, forse i più attesi. L’amatissima band inglese, con all’attivo oltre due milioni di dischi venduti, torna nel nostro paese dopo il successo dell’ultimo tour.

o-THE-EDITORS-facebook

Dopo averci sorpreso con il brano ‘No Harm’, è uscito ad ottobre il nuovo e quinto album in studio degli EDITORS dal titolo ‘In Dream’.
Registrato a Crear, nelle Western Highlands, e mixato da Alan Moulder a Londra, ‘In Dream’ è il secondo album con la nuova line up. Justin Lockey ed Elliott Williams sono ormai parte integrante degli Editors con Tom Smith, Russell Leetch ed Ed Lay.

Dopo due anni di tour mondiale, i 5 membri della band si sono concentrati sulla scrittura, influenzati in modo particolare dalla musica elettronica. Il nuovo album si allontana dalle classiche dinamiche del rock di ‘The Weight Of Your Love’ e ci restituisce le atmosfere del terzo album ‘In This Light And On This Evening’ (n°1 in UK).

‘In Dream’ è un album creato e scritto senza preconcetti. Crear, un posto isolato a 10 km da qualsiasi abitazione e raggiungibile solo attraverso uno sterrato, è stato scelto apposta per iniziare a scrivere i demo e pensare alla struttura delle canzoni, ma nel giro di poco l’effetto sugli animi è stato dirompente, lo studio con vista atlantico ha fatto sì che l’intero disco fosse scritto e finito lì.

Arriva dopo ‘The Weight Of Your Love’ (2013). I precedenti lavori An End Has a Start (2007) e In This Light And on This Evening (2009) sono entrati al n°1 in classifica in UK, aggiudicandosi entrambi il disco di platino. Il loro album di debutto The Back Room (2005) ha venduto + di 500.000 copie in UK.

Secondo nome nostrano ma con niente da invidiare ai precedenti è quello de I Cani, capitanati da Niccolò Contessa, già considerato come uno dei casi discografici italiani più importanti di questo 2016.

icani

Trainato dal singolo “Non finirà”, “Aurora” è riuscito a conquistarsi spazi in ambiti che di solito vengono preclusi alle band italiane di aerea indipendente e ha confermato I Cani come una delle poche alternative moderne e di qualità al pop usa e getta che domina le classifiche.

I risultati sono davanti agli occhi di tutti, come confermato dallo strepitoso successo delle due date speciali all’Alcatraz di Milano e all’Atlantico di Roma (entrambe sold out in prevendita) e dalle data zero al Cage di Livorno (anche questa sold out in prevendita).

Tre concerti in cui la band ha presentato il nuovo album di fronte al suo ormai davvero numeroso pubblico e ha dimostrato ancora una volta che si possono raggiungere risultati interessanti senza per forza cercare di rincorrere il plauso delle masse, ma semplicemente seguendo le proprie inclinazioni.

Anche in questo tour solito non mancheranno le sorprese: tra novità, e piccoli grandi classici da cantare ballando, sudando e pogando tra la folla.

Ultimo nome, uno dei più amati dal pubblico, come già dicevamo, nella loro unica data italiana. Assolutamente da non perdere.

the-notwist

The Notwist, sono da sempre una band tra le più innovative nel creare un universo sonoro unico e inconfondibile frutto di innumerevoli elementi ed influenze, arriva in Italia portando il loro ultimo capolavoro NEON GOLDEN, pubblicato nel 2002.

Da sempre intenti nel creare un universo sonoro unico e inconfondibile frutto di innumerevoli elementi ed influenze, I The Notwist sono un progetto in continua evoluzione, ricerca e sperimentazione sonora. C’é un dialogo costante tra il loro passato hard rock e le loro tendenze più esplorative, ma sono le gradazioni che stanno in mezzo a questi due estremi che rendono la band così unica.

“Close to the glass”, l’ultimo disco, ne conferma doti e vitalità, è un attraente e imprevedibile matrimonio tra melodie emozionanti e la pulsazione precisa delle macchine e dell’elettronica.
Romantico e robotico allo stesso tempo, “Close to the glass” è un collage che unisce pop songs, scienza, ricerca e capacità di raccontare storie.
Quest’ultimo album arriva dopo THE DEVIL, YOU + ME, acclamato dalla critica e dal pubblico di tutto il mondo e dopo aver pubblicato l’esclusivo STURM, commento sonoro all’omonima pellicola del cineasta tedesco Hans-Christian Schmid.

The Notwist nascono in terra bavarese quasi 20 anni fa: nel 1989 il loro suono era ancora alimentato da un’estetica sonora viscerale più associabile all’hardcore metal che alle produzioni musicalmente differenziate e ad ampio raggio che hanno reso il loro disco NEON GOLDEN un enorme successo di critica e di pubblico nel 2002. I The Notwist sono autori di una musica estremamente personale, una specie di alchimia non sollecitata in alcun modo dalle convenzioni né da particolari scadenze, ma solo frutto dell’ispirazione e del talento.

Questi sono gli headliner di quello che si annuncia uno degli eventi più importanti previsti per questa estate 2016.

L’artwork per questo incredibile festival è stato affidato ad uno dei più promettenti illustratori italiani: Simone Tso, artista autodidatta, la sua produzione multiforme abbraccia fumetti, fanzine, riviste, libri, facciate di palazzi, magliette, pubblicità, adesivi, copertine di dischi, post-it, che diffonde in circuiti sotterranei e ufficiali.

unnamed

Gli early bird sono già andati esauriti da giorni ma potete trovare biglietti o altre info su TicketOne o sul sito di DNAconcerti.

Dal 21 al 24 luglio, a Vasto. Come se già il bellissimo mare del litorale non valesse il costo del biglietto.

vasto-natura01

Enjoy.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!