Sense8 non tornerà in TV: la risposta di Netflix alle proteste dei fan


La scorsa settimana, insieme a tante altre serie, è stata annunciata la cancellazione anche di Sense8, il lavoro delle sorelle Wachowski per Netflix. Dopo l’uscita della seconda stagione, lo scorso maggio, lo show è stato infatti cancellato dalla direzione, che aveva in realtà annunciato alcuni tagli netti per alcuni progetti, per dedicarsi a idee più ambiziose.

Erano in pochi, però, ad aspettarsi la cancellazione di Sense8, anche se la seconda stagione stava avendo meno successo della prima. Sense8, una serie che includeva nel cast attori di diverse nazionalità, e univa diverse parti del mondo trasmettendo così un messaggio molto forte e all’insegna dell’uguaglianza, aveva tantissimi fan, che apprezzavano l’ideale della sere delle Wachowski.

Su Twitter l’hashtag #BringbackSense8 ha avuto così tanti tweet che è arrivato agli occhi di Netflix, e il colosso dello streaming ha dovuto una risposta ai tanti fan delusi.

C’è anche una petizione, che ha giù raccolto 500mila firme, che chiede una terza stagione di Sense8.

1 commento