Robert Downey Jr. decide di lasciare Iron Man “prima che diventi imbarazzante”


Robert Downey Jr., interprete di Tony Stark aka Iron Man nei film della Marvel, ha intenzione di dire addio al suo ruolo. Dopo il film Avengers: Infinity War, il suo contratto con i Marvel Studios scadrà, dunque l’attore non avrà più alcun obbligo di recitare nei panni del supereroe nei film successivi.

robert downey jr.

In un’intervista rilasciata per News.com.au Robert Downey Jr. ha detto:

Tutti mi dicono che il ruolo mi calza a pennello, ma la verità è che ogni volta devo ricominciare da capo, anche se con una base molto solida. Non voglio rovinare gli ultimi sei-sette film fatti solamente in virtù del “un altro e basta”. Voglio appendere i pattini al chiodo prima che diventi imbarazzante. […] È dal primo Avengers che succede e che penso: “Non potrò mai fare di meglio di questo, fermiamoci”, ma poi si presentano persone e opportunità imperdibili, un po’ come i Russo, che adoro.

Il 4 maggio 2018 uscirà Avengers: Infinity Wars, mentre nel 2019 ci sarà un capitolo successivo, ancora senza titolo in cui, a quanto apre, Robert Downey Jr. non sarà presente.