I primi computer fotografati come fossero nuovi oggetti di design


Questo il progetto nato dalla collaborazione tra il fotografo inglese James Ball (nome d’arte Docubyte) e lo studio creativo INK, che attraverso la serie “Guide to Computing” mostra 10 cervelloni elettronici del passato.

Guide-to-Computing1-900x772

Abituati a vederli in vecchie foto in bianco e nero, circondati da altre apparecchiature degne di un vecchio film di fantascienza e da scienziati o tecnici con capelli assurdi e abbigliamento discutibile, sembra quasi non riconoscerli questi magnifici, mastodontici esemplari di cervelloni elettronici che hanno fatto la storia dell’informatica e che sono ormai gli antenati degli smartphone che teniamo in tasca o in borsa tutto il giorno.

Ora, per tutti coloro che desiderano fare un tuffo nella nostalgia per mainframe datati e apparecchi vintage vari, lo studio INK di Londra ha appena pubblicato una stupenda serie di foto intitolata Guide to Computing che vi farà desiderare di mollare il vostro Chromebook per un Harwell Dekatron.

Guide to Computing, dal passato la prospettiva frontale su sfondi dal sapore moderno, dai colori pastello, esemplari informatici di un tempo ripescati e rispecchiati nella tecnologia più moderna. 10 computer storici, post-produzione, per un restauro digitale.

Guide-to-Computing2-900x1050

Guide-to-Computing3-900x1048

Guide-to-Computing4-900x1050

Guide-to-Computing5-900x1050

Guide-to-Computing6-900x1064

Guide-to-Computing7-900x772

Guide-to-Computing8-900x772

Guide-to-Computing9-900x1050

Guide-to-Computing10-900x772

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!