La nuova campagna Gucci tra fantascienza e futuro vintage


La nuova campagna pubblicitaria autunno inverno 2017 di Gucci arriva da spazi interstellari di un futuro già vintage, da mondi fatti di mostri e dinosauri anni ’60. Il direttore creativo Alessandro Michele sperimenta la cinematografia fantascientifica insieme all’affiatato fotografo e regista Glen Luchford, alla cui visione affida tutte le campagne della maison.

In pochissimi minuti è già diventata virale su ogni social network. La nuova campagna pubblicitaria Gucci per l’autunno inverno 2017/18 è un tributo al cinema fantascientifico anni 50 e 60: paesaggi spaziali e ambienti psichedelici. C’è anche Star Trek, il teletrasporto, gli ufo, i dinosauri, i mostri della laguna nera e la palette di colori tipica di quelle pellicole.

Come anticipato su Instagram ad Aprile con una serie di video captati agli estremi confini del sistema solare, per questa stagione la collezione è stata proiettata in un universo parallelo, dove un cast eterogeneo di umanoidi, alieni, robot e umani si prepara per l’invasione Gucci proveniente da una galassia molto lontana.