È morto John Hurt, era l’Elephant Man di Lynch


John Hurt, noto attore britannico di cinema e teatro, è morto ieri a 77 anni. Da tempo era malato di cancro, anche se non aveva smesso di recitare. Nella sua carriera ha lavorato a decine di film e opere teatrali: i film per cui è più famoso sono sicuramente The Elephant Man – dove interpretava il protagonista John Merrick – Alien, e quelli della saga di Harry Potter, in cui ha recitato nel ruolo del venditore di bacchette Garrick Ollivander.

Lo ha riferito oggi il suo agente, ricordando la sua carriera lunga 60 anni. Nominato all’Oscar come migliore attore protagonista per la sua interpretazione nel 1980 del «The Elephant Man» di David Lynch, Hurt ha ricoperto ruoli tra gli altri in «Fuga di mezzanotte» del 1978 (nomination all’Oscar come miglior attore non protagonista), in «Alien», in «Harry Potter» (come il costruttore di bacchette magiche Garrick Olivander), in «V per Vendetta» (il cancelliere Adam Sutler) e in «Indiana Jones».