È morta Zsa Zsa Gabor, l’attrice leggenda


Zsa Zsa Gabor, leggendaria attrice ungherese naturalizzata americana, è morta a Los Angeles per un attacco cardiaco. Avrebbe compiuto 100 anni il prossimo 6 febbraio. Nel dare la notizia, il nono marito dell’attrice, il principe Frederic von Anhalt, ha sottolineato che Zsa Zsa Gabor si è spenta nella sua villa a Bel Air, circondata dai familiari e dagli amici.

Quando ancora non c’erano i reality, Zsa Zsa Gabor ha fatto di sè stessa e del suo personaggio uno show. Attrice, ma anche ‘socialité’, star davanti alla macchina da presa e nei talk show. Bionda, capelli raccolti, trucco sempre perfetto e inconfondibile: è stata la prima ‘famosa per essere famosa’.

Una carriera durata 50 anni e oltre 30 film, anche con registi del calibro di Orson Welles, John Huston e Vincente Minnelli. Ma più che per le sue doti di attrice, era assurta agli onori delle cronache come protagonista della vita mondana hollywoodiana e per la sua vita sentimentale.

Ricchi e, possibilmente, giovani. “Voglio un uomo che sia gentile e comprensivo. È chiedere troppo ad un milionario?”, la battuta che ripeteva a ogni occasione, dalle interviste ai talk show. Tra le sue conquiste anche Sean Connery e Frank Sinatra. Raccontava di aver perso la verginità a 15 anni con Kemal Ataturk, fondatore della Turchia moderna.