Millie Bobby Brown lascia Twitter dopo che degli imbecilli hanno usato la sua foto per dei meme omofobi


La star di Stranger Things era molto legata ai social, fino a ieri quando ha deciso di cancellare Twitter per colpa di imbecilli che hanno usato la sua foto per dei meme omofobi. Come ha scritto Variety, «non è ben chiara l’origine dei meme, ma secondo molti utenti di Twitter a iniziare a usarli sono stati alcuni membri della comunità LGBT».

Sembrerebbe che degli utenti abbiano preso delle foto dell’attrice quattordicenne e abbiano aggiunto frasi omofobe, islamofobe e razziste, mai uscite dalla bocca dell’attrice. In altri post gli utenti raccontavano finte cose fatte o dette da Brown, accompagnate dall’hashtag #TakeDownMillieBobbyBrown: un invito a farle chiudere il profilo, come ora è effettivamente successo.

Dal 2017 questi meme e questi tweet la tormentavano e in questi giorni si erano fatti sempre più frequenti. L’attrice aveva anche un account twitter contro il bullismo e cyberbullismo: @Milliestopshate.