L’omicidio di Gianni Versace nella terza stagione di American Crime Story


Arriva da Variety la conferma che American Crime Story avrà una terza stagione. La serie televisiva antologica creata da Larry Karaszewski e Scott Alexander, andata in onda in italia su Fox Crime, racconterà l’assassinio del designer Gianni Versace.

Secondo Deadline, i 10 episodi di American Crime Story: Versace/Cunanan (titolo provvisorio) racconteranno dell’assassinio sui gradini della sua villa a Miami Beach del leggendario stilista italiano Gianni Versace nell’estate del 1997, che si ritiene sia stato commesso dal serial killer Andrew Cunanan, un tossicodipendente dedito alla prostituzione omosessuale.

La terza stagione di American Crime Story sarà composta da dieci episodi che a questo punto dovrebbero andare in onda nel 2018. L’idea è quella di girare entrambe le stagioni nello stesso periodo, all’inizio del 2017. Katrina sarà trasmessa per prima entro la fine dell’anno prossimo. La stagione che esplorerà il delitto Versace sarà basata sul libro Vulgar Favors, scritto dalla giornalista di Vanity Fair Maureen Orth. Il ruolo dello stilista italiano è già stato interpretato da Franco Nero in un film per la TV intitolato The Versace Murder e arrivato nel 1998, appena un anno dopo l’omicidio di Miami.