Lindsay Lohan si converte all’Islam e cancella il suo account Instagram


Dal velo al Corano, passando per l’eliminazione di tutte le sue foto da Instagram in favore del tipico saluto arabo: «Alaikum salam». L’approdo all’Islam della Lohan, però, ha dei punti poco chiari. Lindsay Lohan si converte all’Islam. Anzi no. Beh, sì, insomma, forse. C’è grande confusione – oltre a un pizzico di curiosità – attorno al presunto cambiamento di fede dell’attrice statunitense. «Se l’Islam è qualcosa su cui voglio istruirmi, questo è affar mio», aveva detto durante un’intervista all’emittente turca HaberTurk.

A raccontarlo c’è il suo profilo Instagram, un tempo ricco di foto non necessariamente “caste”, che da poco è stato svuotato e la cui biografia recita solo “Alaikum salam”, la risposta al tradizionale saluto islamico. Ma pure un anno trascorso tra la Turchia, dove ha lavorato come volontaria nei campi rifugiati e gli Emirati Arabi Uniti, dove ha passato molto tempo nel 2016.

I social, soprattutto nel mondo islamico, scommettono su una sua conversione e salutano la scelta di diventare musulmana della Lohan, che pure non ha ancora ufficialmente detto nulla a riguardo. Ancora alla HaberTurk aveva sostenuto: “In America mi hanno crocifisso. Mi hanno fatto sembrare Satana. Ero una ‘cattiva persona’ per avere tenuto in mano quel Corano“.

Perché l’attrice ha eliminato le immagini ‘hot’ su Instagram ma non sugli altri suoi canali social? Twitter e Facebook infatti abbondano ancora di scatti ammiccanti in cui Lindsay mette in mostra le sue grazie. Ma soprattutto mancano le conferme – o eventuali smentite – di rito da parte dell’interessata che negli anni non si è mai tirata indietro al confronto diretto col suo pubblico.