Le prime immagini delle colonie di Handmaid’s Tale 2


Finalmente il prossimo aprile su Hulu uscirà la seconda stagione di The Handmaid’s Tale, la serie che lo scorso anno ha conquistato il pubblico con la sua dolorosa distopia e i riferimenti attuali al trattamento delle donne. Non si sa ancora molto sul destino delle fanciulle al centro della vicenda, ma in queste ore è stata pubblicata un’immagine che rivela il futuro di una delle protagoniste (Emily, l’ancella interpretata da Alexis Bledel).

Nel finale di stagione Emily aveva aiutato la protagonista Difred ad aprire gli occhi ed era scomparsa catturata dalla terribile polizia che tutto controlla. La vediamo ora intrappolata nelle colonie.

La repubblica dittatoriale di Gilead le utilizza i territori in questione come zone di confino per gli oppositori del regime e raramente c’è chi torna da lì. Le colonie in questione sono quelle parti degli USA rese inabitabili dall’inquinamento e dalle scorie nucleari.

Anche Janine sfuggita all’esecuzione della prima stagione sarà presente nei nuovi episodi. Sarà invece una novità il personaggio interpretato da Marisa Tomei, la moglie di un comandante anche lei in qualche modo in relazione alle colonie.