La Russia ha censurato questa fotografia di Vladimir Putin


Sguardo malinconico, mascara sugli occhi, fard, rossetto e sullo sfondo la bandiera arcobaleno. Il protagonista dell’immagine virale è Vladimir Putin e si tratta dell’ultima provocazione della comunità LGBTQ russa. Ovviamente l’utilizzo della fotografia è stato proibito dal ministero della giustizia, con la motivazione che “l’immagine suggerisce che il presidente abbia un orientamento sessuale ambiguo, cosa che non corrisponde alla realtà”.
Non appena è stata annunciata la censura, l’immagine è diventata il baluardo delle proteste della comunità gay e non solo ed è stata condivisa da moltissime persone. L’autore del fotomontaggio si chiama A.V. Tsvetkov e non è la prima volta che finisce nei guai, già nel 2016 ha visto censurare una dozzina delle sue opere.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!