Katy Perry nuda per invitare gli americani a votare


Nel giorno del primo dibattito tra i due candidati alla presidenza degli Stati Uniti, Katy Perry ha voluto ricordare agli americani l’importanza di esercitare il diritto del voto.

Il 2017 vedrà l’addio di Barack Obama alla Casa Bianca e la staffetta con uno dei due candidati in corsa per il suo ruolo, l’ex segretario di Stato del suo governo Hillary Clinton o il repubblicano Donald Trump. Se i sondaggi danno il partito Democratico e la sua esponente in leggero vantaggio, le prossime settimane saranno cruciali per convincere gli indecisi, ma soprattutto per invitare gli astensionisti ad andare a votare.

Nel nome della democrazia – spiega la Perry nel video, assicurando di aver letto la Costituzione – qualsiasi look va bene“. Insomma, non ci sono scuse per non votare: ci si può presentare alle urne in pigiama, in mutande o – addirittura – ricoperti di un non meglio precisato liquido verde.

L’importante è avere indosso qualcosa: altrimenti si rischia di fare una brutta fine, proprio come la povera Katy, che, desiderosa di mettere in mostra il suo corpo da sogno, si straccia i vestiti a pochi metri dalla cabina elettorale.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!