Jake Gyllenhaal sarà il cattivo nel sequel di Spider-Man: Homecoming


Secondo le fonti, il sequel di “Spider-Man: Homecoming” è ancora nelle prime fasi della produzione, ma potrebbe aver trovato l’interprete per uno dei ruoli più importanti del film: il personaggio del cattivo. Per questa parte, i produttori del film hanno pensato a Jake Gyllenhaal, che al momento è ancora in trattativa per interpretare Mysterio.

Mysterio, nato dalle leggende della Marvel di Stan Lee e Steve Ditko, ha fatto il suo debutto nel universo dei fumetti nel 1964. L’alter ego di questo cattivo è Quentin Back, ex-stuntman e creatore di effetti speciali per il cinema. La sua esperienza gli consente di portare a termine i suoi colpi disorientando gli avversari con le sue capacità di illusionista.

Mentre la presenza di Jake Gyllenhaal sul set non è ancora ufficiale, è confermata quella dell’attore Tom Holland, che riprenderà il ruolo di Peter Parker, Zendaya, che vedremo nei panni di MJ, e secondo The Hollywood Reporter anche Michael Keaton tornerà nel cast nei panni di Avvoltoio. L’uscita nelle sale americane del sequel di “Spider-Man” è prevista per 5 luglio 2019.