#GIFMEFIVE: il recap della settimana a suon di gif


Buongiorno ragazzi, ciao Eder.
Tutti “Fratelli d’Italia, l’Italia s’è desta sti giorni ve’?”.
La scena più bella a cui ho assistito questa settimana è un over 125 kg a dorso nudo che, bandiera alla mano, abbracciava fino a quasi ammazzare l’indiano delle rose.
E per fortuna che i Marò ce li hanno già ridati, che se no a quel povero rosario le rose dovevamo portargliele sulla tomba. O dove vanno a finire loro quando muoiono.
Comunque sta settimana succede un po’ di tutto. Christo ci fa camminare sulle acque, l’Italia passa il turno addirittura in anticipo, la Lega abbandona una delle sue roccaforti, la comunità Gay si arma di pistole dildo mentre hacker tingono di rosa l’Isis.

Cose così a caso. Ma basta sproloquiare e via al #gifmefive.

La Lega perde la roccaforte Varese

alle elezioni, dopo 23 anni di dominio incontrastato.

L’Italia passa il girone con una giornata di anticipo

e grazie al goal dell’oriundo (e interista) Eder, che nessuno voleva. Bello saltare sul carro dei vincitori?

Un hacker inonda gli account Twitter Isis di immagini pro LGBT

“metteremo un dildo nei vostri cannoni” semi cit.

Il miracolo di Christo che ci fa camminare sulle acque

con un magnifico ponte sul lago di Iseo. Io in realtà mi aspettavo qualcosa di più, tipo la trasformazione dell’acqua in vino. E daje.

La Regina Elisabetta rimbrotta il Principe William

che poi con quel bellissimo vestitino verde mi ha tanto ricordato il Grinch. I’m in love.

Segui DARLIN per rendere il tuo Facebook + POP e creativo!