Game of Thrones: uno scienziato ha elaborato un algoritmo per prevedere chi morirà nella nuova stagione


Uno scienziato ha elaborato un algoritmo per calcolare quali saranno le morti più probabili nell’ottava e ultima stagione di Game of Thrones. L’algoritmo è stato elaborato da Taylor Larkin, un data scientist che lavora per un gruppo di Boston chiamato DataRobot. Larkin ha tentato di determinare quali personaggi hanno maggiori probabilità di affrontare loro morte prima nel corso dei sei episodi.

Per elaborare l’algoritmo, Larkin ha studiato 2.000 personaggi viventi e morti della serie di libri di GoT e ne ha analizzato le caratteristiche. Queste includevano variabili come sesso, età, casata, strato sociale e quanti parenti gli siano stati uccisi da George RR Martin. I risultati hanno rivelato che, mentre i personaggi maschili hanno più probabilità di morire, essere un Targaryen indebolirà significativamente le tue possibilità di sopravvivenza, che non è una buona notizia per Dany, Jon e potenzialmente Samwell Tarly o Tyrion (niente spoiler, solo teorie).

L’algoritmo suggerisce anche che i personaggi più anziani hanno più probabilità di morire negli episodi dell’ottava stagione. Nei risultati dell’algoritmo di Larkin non sono inclusi personaggi come Ser Davos, Varys, Tormund, Brienne di Tarth e Melisandre, ma è probabile che non sia una buona notizia.

Ed ecco la top 10 delle morti più probabili della prossima stagione:
Daenerys Targaryen: probabilità di morte 83.77%
Jaime Lannister: 72.91%
Tyrion Lannister: 70.76%
Bran Stark: 66.02%
Cersei Lannister: 60.39%
Jon Snow: 58.99%
Euron Greyjoy: 54.95%
Sansa Stark: 50.28%
Arya Stark: 49.04%
Gendry Waters: 39.87%