Emmy Awards 2016 vincono Game of Thrones, Mr Robot e Veep


68esima edizione degli Emmy Awards, considerati gli Oscar della televisione: e al Microsoft Theatre di Los Angeles è il trionfo di “Game of Thrones”. La serie, già pulripremiata lo scorso anno, fa incetta di statuette, ben 12, ed entra nella storia, con 38 premi conquistati in totale è la serie tv con più riconoscimenti di sempre.

Vero: GoT ha vinto il premio come miglior serie drammatica e due come miglior sceneggiatura (a David Benioff e D. B. Weiss). Ma i vincitori più inaspettati e applauditi dal pubblico – almeno quello della Rete – sono stati un emozionatissimo Rami Malek, meglio conosciuto come Mr Robot , e Tatiana Maslany, di Orphan Black , entrambi migliori attori protagonisti in una serie drammatica.

Ma i 68esimi Emmy Awards sono stati anche all’insegna di “Veep”, la serie di satira politica su un’immaginaria vicepresidente donna. Miglior “comedy series”, premiata per la sesta volta come miglior attrice in una commedia Julia Louis-Dreyfus: mai nessuna donna aveva conquistato sei volte lo stesso riconoscimento.

Ecco la lista completa dei vincitori:

Miglior sceneggiatura in una commedia
Aziz Ansari per Master of None

Regia per una serie commedia
Jill Soloway per Transparent

Miglior attrice non protagonista in una serie commedia
Kate McKinnon, SNL

Miglior attore non protagonista in una serie commedia
Louie Anderson, Baskets

Miglior attrice protagonista in una serie commedia
Julia Louis-Dreyfus, Veep

Miglior attore protagonista in una serie commedia
Jeffrey Tambor, Transparent

Miglior reality
The voice

Migliore sceneggiatura per una miniserie
O.J Simpson

Miglior attrice non protagonista in una miniserie
Regina King, American Crime

Miglior attore non protagonista in una miniserie
Sterling K. Brown, The People v. O.J. Simpson

Miglior attrice protagonista in una miniserie
Sarah Paulson, The People vs. O.J. Simpson: American Crime Story

Miglior attore protagonista in una miniserie
Courtney B. Vance, The People v. O.J. Simpson

Film per la tv
Sherlock: The Abominable Bride

Miglior miniserie
The People v. O.J. Simpson American Crime Story

Regia un varietà speciale
Grease: Live – Thomas Kail E Alex Rudzinski

Miglior sceneggiatura per una serie drama
Il trono di spade

Miglior attrice non protagonista in una serie drammatica
Maggie Smith, Downton Abbey

Miglior regia per una serie drammatica
Il trono di spade

Miglior attore non protagonista in una serie drammatica
Ben Mendelsohn, Bloodline

Miglior attore protagonista in una serie drammatica
Rami Malek, Mr. Robot

Miglior attrice protagonista in una serie drammatica
Tatiana Maslany, Orphan Black

Miglior serie comica
Veep