Due biglietti da vincere per Colombre all’Ohibò sabato 15 aprile


Pulviscolo è il primo album di Colombre, progetto che inaugura l’esperienza da solista di Giovanni Imparato – già voce, chitarra e autore dei brani della band indie-pop Chewingum e co-produttore del disco Sassi di Maria Antonietta che ha accompagnato live negli ultimi tour – in uscita il 17 marzo per l’etichetta Bravo Dischi.

Urgente e spontaneo fra chitarre, omnichord e tastiere di ogni genere, Colombre, che qualcuno ha già definito un Mac DeMarco in Hi-Fi, presenta il suo disco con una band d’eccezione; alle chitarre e alle tastiere Alfredo dal Portone, alla batteria Daniele Marzi (entrambi Extraliscio e Supermarket) e Lorenzo Pizzorno al basso.

Il nome Colombre è un omaggio al racconto di Dino Buzzati (Il Colombre), una favola moderna – protagonisti un marinaio e un mostro marino – che parla di coraggio e dell’incapacità di affrontare le proprie paure, di tuffarsi nelle ignote profondità del mare per scoprire cosa ci lega all’immobilità. Ed è proprio l’immobilità ciò da cui fugge Colombre che in queste otto tracce del disco mette a fuoco alcuni episodi significativi della propria storia recente, vuota il sacco e decide di aprirsi al futuro.

Vi regaliamo due biglietti per il concerto di sabato 15/04 all’Ohibò a Milano. Fateci sapere nei commenti il vostro pezzo preferito dei Colombre e noi procederemo ad un sorteggio per designare i vincitori.