‘Dexter’: Michael C. Hall parla del futuro della serie in un’intervista


Michael C. Hall, attore statunitense che ha raggiunto la fama internazionale grazie al ruolo di Dexter Morgan, protagonista della serie ‘Dexter’, ha recentemente parlato del futuro dello show, e del suo interesse in un revival. Protagonista del nuovo show ‘Safe,’ Hall è stato ospite a Canneseries, dove ha avuto occasione anche di parlare del suo ruolo più famoso.

In ‘Safe,’ recita nella parte di un chirurgo che sta crescendo da solo le due figlie in seguito alla morte della moglie. “Avere la possibilità di interpretare qualcuno che è più o meno una persona normale a cui stanno accadendo cose folli, al contrario di una persona all’interno della quale stanno accadendo cose folli è un bel cambiamento di ritmo“ ha dichiarato a Variety.

Ovviamente, l’attore sa bene di essere associato col suo personaggio: “Cerco di non prenderlo troppo sul serio. Mi rendo conto che Dexter sarà nel primo paragrafo del mio necrologio, se mai verrà scritto, e probabilmente nella prima frase, ma va bene così”.

Riguardo ad un possibile revival di Dexter, Hall ha risposto, alle domande del pubblico, dicendo Dexter è ancora vivo, potrebbe tornare nel caso gli fosse proposto un progetto che valga la pena portare sullo schermo, ma che al momento non c’è nulla in fase di lavorazione. “So che nella vita non bisogna mai dire mai e in fondo c’è una parte di me che tornerebbe volentieri a quel ruolo, ma la verità è che al momento non c’è una storia o un’idea che mi piaccia. Quindi se proprio ci tenete fatevi venire qualcosa in mente voi!”.