Degli scienziati spiegano l’impossibile mossa di Michael Jackson


Una squadra di chirurghi neurologi ha capito come Michael Jackson abbia raggiunto l’inclinazione in avanti di 45 gradi sfidando la gravità, esibendosi dal vivo davanti a migliaia di fan urlanti.

Si scopre che questa mossa di danza “da capogiro”, vista per la prima volta nel video “Smooth Criminal” del 1987, era in realtà un’illusione intelligente che comportava una grande quantità di forza centrale, insieme a ganci e tacchi segreti. I fan sono rimasti sbalorditi e perplessi dopo aver visto Jackson ripetere l’impresa dal vivo sul palco, anche se gli esperti , anche se dopo anni, possono descrivere in dettaglio come è stato possibile fare quel passo di danza biomeccanicamente.

Scrivendo nel Journal of Neurosurgery: Spine, i tre neurochirurghi hanno detto: “Diversi fan, inclusi gli autori, hanno provato a copiare questa mossa e hanno fallito, spesso ferendosi nei loro sforzi”. “Puoi piegare un massimo di 25 o 30 gradi in avanti prima di cadere sul tuo viso”, ha detto l’autore principale Dr. Manjul Tripathi alla CNN.

Il “King of Pop” aveva progettato una scarpa speciale con una fessura triangolare nel tallone che si agganciava a un gancio metallico che emergeva dal palcoscenico al momento giusto.Ciò gli permise di piegarsi in avanti ad un’angolatura impossibile senza crollare in un mucchio non dignitoso.

“Anche con calzature appositamente progettate e il supporto del gancio, la mossa è incredibilmente difficile da eseguire “, hanno scritto,” richiede una forza di base atletica e dei muscoli spinali molto forti e dei muscoli anti-gravità negli arti inferiori “.