I creatori di Stranger Things sono stati accusati di aver rubato l’idea per la serie


Matt e Ross Duffer, i due creatori di ‘Stranger Things’, sono stati denunciati per aver rubato l’idea per la loro celebre serie da un altro lavoro: un corto del 2012 di Charlie Kessler. Il corto è intitolato Montauk e del relativo script The Montauk Project, e ha debuttato sei anni fa all’Hamptons International Film Festival. È stato Kessler a raccontare al The Hollywood Reporter di essere convinto del fatto che i fratelli Matt e Ross Duffer gli avrebbero rubato l’idea per la loro serie, Stranger Things.

Secondo quanto riferito da Kessler, nel 2014, in occasione del Tribeca Film Festival, egli stesso avrebbe parlato del suo Montauk ai due fratelli Duffer, probabilmente per ottenere qualche consiglio al riguardo, per poi presentare a Matt e Ross lo script e il film, da cui loro avrebbero rubai l’idea per la serie che li avrebbe condotti al successo. La causa di Kessler chiede non solo il risarcimento dei danni, ma anche che i fratelli Duffer smettano di usare le sue idee, di distruggere tutto il materiale legato ai suoi concept, e di venir ripagarlo di tutti i profitti che avrebbe perso e che non gli sarebbero stati riconosciuti negli anni.

Nel 2015, come riportava anche Deadline, quando Netflix diede l’ok alla produzione della serie che ora tutti conosciamo, il titolo originario era proprio Montauk. La descrizione originaria era la seguente: “Described as a love letter to the ’80s classics that captivated a generation, the series is set in 1980 Montauk, Long Island, where a young boy vanishes into thin air. As friends, family and local police search for answers, they are drawn into an extraordinary mystery involving top-secret government experiments, terrifying supernatural forces and one very strange little girl.”

In “Montauk” di Kessler, un ragazzino scompariva nei pressi di una base militare che conduceva esperimenti su bambini e su una creatura mostruosa proveniente da un’altra dimensione. Sia la serie che il corto sono usciti – e si sono ispirati – ad un libro uscito nel 1992, “The Montauk Project: Experiments in Time” che trattava di esperimenti segreti del governo, svoltisi nel Camp Hero, a Montauk, Long Island, che avrebbe dato vita a numerose teorie cospirazioniste. Ora, bisognerà aspettare che un giudice si pronunci sulla questione. Netflix ancora non ha commentato i fatti.