Il creatore di ‘Peaky Blinders’ ha già in mente la 6a e la 7a stagione


I fan di ‘Peaky Blinders’ possono stare tranquilli: secondo alcune recenti notizie, la quinta stagione non sarà l’ultima, come si pensava che fosse. BBC Two e il creatore dello show, Steven Knight, hanno intenzione di continuare a cavalcare il fenomeno “Peaky Blinders”. Secondo quanto dichiarato dallo showrunner al magazine americano Deadline, ci sarebbero già accordi con il cast: “Faremo sicuramente la stagione 6 e probabilmente anche la 7. Abbiamo parlato con Cillian Murphy e ha acconsentito, come tutti i principali membri del cast.”

Le vicende di Tommy Shelby sarebbero quindi non sono giunte al capolinea, come in molti avevano ipotizzato, a causa del finale della quinta stagione. La serie TV britannica è diventata un successo subito dopo le sue prime stagioni, non solo in Inghilterra, ma anche negli Stati Uniti, dov’è stato decisivo il suo arrivo sulla piattaforma di Netflix, su cui le puntate venivano caricate a brevissima distanza dalla loro messa in onda su BBC Two.

Inoltre, mentre noi aspettiamo la quinta stagione, in Inghilterra i fan di ‘Peaky Blinders’ potranno assistere ad uno spettacolo di un altro livello: Peaky Blinders, il Balletto. “Ho incontrato la Rambert Dance Company. Mi hanno detto che avevano intenzione di fare un Peaky Blinders – Il Balletto. E io mi sono detto ‘perché no?’,” ha raccontato Steven Knight. “Non avrei dovuto dire niente a riguardo, ma non riesco a mantenere i segreti. Vedrei bene una première a Birmingham”.