Chemical X: una nuova scultura realizzata con 7mila pillole di ecstasy


Chemical X è un artista di cui conosciamo solo lo pseudonimo e che preferisce rimanere nell’anonimato. Per chi non lo conoscesse, è specializzato nella realizzazione di opere d’arte e installazioni realizzate con le pillole di ecstasy. Uno dei suoi lavori più famosi è stato esposto alla Bear Cub Gallery di Londra: si tratta di un vero e proprio mosaico composto da 20.000 pillole di droga.

Shit! She's escaped!

A post shared by Chemical X (@chemical_x_lab) on

Per il suo ultimo lavoro, The spirit of Ecstasy, Chemical ha collaborato con lo scultore Schoony, e ha realizzato una scultura che vede come protagonista una figura umana, realizzata in fibra di vetro e silicone, che emerge da un fondale surreale, di vetro e settemila pillole di ecstasy.

chemical x

Non è specificato a chi sia ispirata la figura della donna, ma a molti ha ricordato la top model inglese Cara Delevingne. L’opera è stata pubblicata da Chemical X sul suo profilo Instagram ufficiale, ed è un’anteprima della sua mostra imminente, che sarà organizzata in questi giorni a Londra, in una località non ancora rivelata.