Il castello di Dracula, la fortezza più famosa della Transilvania, è in vendita


Persino il più celebre e spaventoso dei nottambuli risente dei chiari di luna della crisi economica. Pare infatti che il castello del XIII secolo, uno dei più importanti siti archeologici della Romania che ha ispirato Dracula, il romanzo di Bram Stoker del 1897, stia ancora attendendo nuovi acquirenti.

Castello-Dracula-1068x561

Che il principe di Valacchia Vlad l’Impalatore ci abbia vissuto o meno, non si sa, ciò che è certo è che nel 1920 divenne di proprietà degli Asburgo fino al 1948, quando, dopo la presa di potere delle forze sovietiche, il castello venne espropriato, e divenne di pubblico dominio. Nel 2009 tornò nelle mani degli eredi asburgici che oggi tentano di venderla perché ormai troppo avanti negli anni per continuare ad occuparsi del castello.

Dal prezzo iniziale di 66 milioni di dollari di due anni fa si è passati ai 12 milioni di dollari di oggi, ma nonostante il “basso” prezzo nessuno si è fatto avanti. Cari Asburgo, se noi del Darlin fossimo tanto ricchi, vi libereremmo con piacere da tale fardello, ma forse sarebbe meglio se tornasse a essere di pubblico dominio.

Castello-Dracula-1 Castello-Dracula-2 Castello-Dracula-3