Bob Dylan vince il premio Nobel per la Letteratura


È stato assegnato a Bob Dylan il Premio Nobel per la Letteratura 2016, per aver «creato una nuova poetica espressiva all’interno della grande tradizione canora americana». Lo ha comunicato il Comitato dei Nobel a Stoccolma. L’annuncio è stato accolto dal boato dei presenti in sala.

Bob Dylan, alias Robert Allen Zimmerman, è forse il più enigmatico tra i geni della musica popolare. Nessuno come lui si e’ accanito contro il suo mito, divertendosi a spiazzare pubblico e critica con scelte sorprendenti che vanno dalla svolta elettrica degli anni ’60 alla conversione al credo dei Cristiani rinati fino al recente approdo agli spot pubblicitari, Victoria’s Secret compreso.

La candidatura di Bob Dylan era data fino a ieri dai bookmaker 16/1. Nome che era stato visto fare capolino già da un mesetto tra le puntate degli scommettitori e lì era rimasto più o meno alla stessa quota fino a ieri quando il nome di De Lillo pareva essere diventato quello più indicato per la vittoria.

Nel corso degli anni Dylan ha ampliato e personalizzato il suo stile musicale arrivando a toccare molti generi diversi come country, blues, gospel, rock and roll, rockabilly, jazz, swing e spiritual, ma anche musica popolare inglese, scozzese e irlandese.